Telefono amico, ascolto non-stop per chi è solo a Natale

Le feste di Natale sono un periodo particolarmente delicato per chi vive momenti di fragilità

L’anno scorso tra il 24 dicembre e il giorno di Santo Stefano sono state ricevute oltre 300 richieste di aiuto da parte di persone sole o in difficoltà, circa 5 telefonate all’ora. Le feste di Natale sono un periodo particolarmente delicato per chi vive momenti di fragilità: per questo anche per le imminenti festività natalizie Telefono Amico ha deciso di lanciare nuovamente un servizio di ascolto attivo 24 ore su 24, senza interruzione notturna, dalle 10 di mattina di oggi, giorno della vigilia di Natale, fino alla mezzanotte del 26 dicembre.

In campo 250 volontari

In campo 250 volontari che si alterneranno nei diversi centri di ascolto sparsi per l’Italia. «Le feste di Natale sono un periodo particolarmente delicato per chi vive momenti di fragilità: nel 2018, tra il 24 dicembre e il giorno di Santo Stefano, abbiamo ricevuto oltre 300 richieste di aiuto da parte di persone sole o in difficoltà», racconta Monica Petra, presidente di Telefono Amico Italia, annunciando che, anche quest’anno, nel periodo di Natale l’organizzazione di volontariato non interromperà il servizio di ascolto neanche di notte. «In questi giorni di festa veniamo contattati prevalentemente da uomini di età compresa tra i 46 e i 65 anni. Le difficoltà segnalate con maggiore frequenza sono legate alla solitudine e ai problemi familiari: molte persone ci contattano semplicemente sentirsi meno sole la notte di Natale».

Servizio attivo 365 giorni all’anno

Il servizio di ascolto di Telefono Amico è attivo 365 giorni all’anno ed è raggiungibile attraverso la compilazione di un form anonimo sul sito www.telefonoamico.it oppure attraverso il numero unico 199.284.284 (l’anonimato è sempre garantito). I 500 volontari che operano nei 20 centri locali distribuiti su tutto il territorio nazionale nel solo 2018 hanno raccolto circa 50 mila richieste di sostegno, pari a circa 137 richieste al giorno.

Leggi anche: Ti meriti di vivere meglio! E lo puoi fare

Miriam Cesta

Miriam Cesta

Giornalista professionista, collabora con diverse testate dedicate al mondo della salute, della medicina e del benessere.

Miriam Cesta

Miriam Cesta

Giornalista professionista, collabora con diverse testate dedicate al mondo della salute, della medicina e del benessere.

Gli articoli più letti della settimana

I video più visti del mese